Ode a Maicrosoft Uord…

Allora oggi è uno di quei giorni in cui uno avrebbe un sacco di cose da scrivere…

Vorrei scrivere su Emergency, l’Afghanistan ecc…ma rimando alla vignetta di Mauro Biani.

Vorrei scrivere sulla legge elettorale e sull’opportunità che non siano reintrodotte le preferenze, ma cerco prima di vedere come vanno le cose…e magari più in là, quando la cosa mi sarà più chiara scriverò qualcosa.

Ma veniamo all’argomento portante di questo Post…ovvero Microsoft Word…Sto scrivendo la tesi da ormai diverso tempo…adesso sono a fare le ultime correzioni, vale a dire: mettere i punti dimenticati, ricontrollare le didascalie, gli spazi, ecc…

Bene, eccomi qui a correggere che……” Si è verificato un errore in Microsoft Office Word. L’applicazione verrà chiusa”….

Lì per lì l’ingiuria, seguita a moccolo ben assortito sarebbe di norma, ma mi contengo visto che è stata Pasqua e visto che poi la mi mamma si preoccuperebbe a vedermi urlare contro un computer…quindi chiudo e riapro, chiudo e riapro…quanta pazienza…

Ora, premetto che io non ci capisco una segaccia nulla di computer però…possibile.??!!

Mi viene in mente Bill Gates e quella manica di geni che pensano sti programmi e come minimo si son dati delle grandi pacche sulle spalle ad inventare una delle mille stracazzo di funzioni di Word (un esempio su tutti: il conteggio parole)…ma che non sanno evitare la popolana bestemmia perchè il programma tanto moderno si impalla…la tecnologia…bella invenzione, ma io mi incazzo uguale come una iena in una serata come stasera dove sono le 23.30 e ancora non son riuscito a togliere un puntino in più nelle note a piè di pagina…così mi alzo, faccio un giro per la casa e penso che forse il professore con cui mi laureo ha capito tutto…lui usa ancora la macchina da scrivere…

Annunci

2 Responses to Ode a Maicrosoft Uord…

  1. Edo ha detto:

    Inizio a raccogliere le firme per farlo defenestrare dall’università degli studi di Firenze!

  2. io te lo dico sempre
    passa a linux
    anche su microsoft puoi usare il pacchetto openoffice che è il corrispondente di microsoft office, però non costa nulla e ti permette di usare più formati in quanto riconosce tutti i formati microsoft piu i suoi
    qui sotto ti incollo i pro e i contro copiati da qui

    Alcuni aspetti positivi di OpenOffice.org

    * i file prodotti da OOo hanno dimensioni molto minori rispetto quelli dei concorrenti; di solito tali dimensioni si assestano su circa un decimo rispetto alla concorrenza
    * i formati di OpenOffice sono aperti
    * è possibile leggere/scrivere i file salvati in altri formati, tra i quali quelli di Microsoft Office
    * openoffice è software libero: è possibile scaricare, legalmente, dalla rete l’ultima versione ed installarla sul proprio pc, senza dover spendere nulla se non la connessione ad Internet;
    o è possibile copiare OOo e passarlo ad altri
    o è possibile visionare il codice e modificarlo a proprio piacimento
    * è possibile partecipare al progetto e diventare parte integrante della comunità
    * è possibile eseguire OOo su diversi sistemi operativi e quindi poter leggere e scrivere gli stessi file in ambienti differenti
    * è possibile esportare i file in formati come PDF , Macromedia Flash e file di piccole dimensioni[3] in LaTeX
    * è possibile collegare OOo con un altro database
    * OpenOffice Calc non pone limite al numero di righe di dati per foglio di calcolo, mentre Microsoft Excel a partire dalla versione 7.0 ha elevato tale limite da 65.000 a 25 milioni di righe.

    Alcuni aspetti negativi di OpenOffice.org

    * su file di grandi dimensioni risulta un po’ lento rispetto al suo principale rivale Microsoft Office (bisogna tenere conto che l’attuale versione di Microsoft Office utilizza un formato binario dei file, mentre OOo utilizza il formato testo XML). Nella prossima versione di Office verrà utilizzato di default un nuovo formato file (Open XML), anch’esso basato sull’XML, che avvicinerà le prestazioni dei due software sull’apertura e salvataggio dei file.
    * il codice sorgente non è ben commentato (alcuni commenti risalgono al vecchio StarOffice), è scritto in vari linguaggi (più che altro c++ e java, ma anche Perl), e parte dei commenti sono in tedesco e altre in inglese.
    * alcune funzioni della versione ufficiale richiedono l’installazione di una Java Virtual Machine della Sun (è possibile utilizzare anche altre versioni non ufficiali che non richiedono java o usano una vm libera quale Kaffe)
    * l’impossibilità di distribuire componenti con licenza GPL nelle versioni ufficiali distribuite da Sun fa sì che non siano presenti né il thesaurus né una versione recente del dizionario italiano. È comunque possibile installare tali componenti dal sito Linguistico

    qui puoi scaricare il pacchetto ufficiale

    inoltre openoffice occupameno spazio sul pc ed è GRATIS

    spero ti possa essere d’aiuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: