BLOG

maggio 15, 2008

Ogni tanto la SSIS, ogni tanto, regala degli spunti interessanti tipo questo…

Son 11 € spesi bene per questo librettino che parla dei processi di spettacolarizzazione degli individui e della società e noi ci siamo dentro fino agli orecchi.

“…Un blog non è più una pagina personale, è una sorta di diario costantemente aggiornato e aperto a tutti con pensieri, immagini, filmati video e qualsiasi cosa la fantasia consenta diesprimere. Chi lo fa non pensa di appartenere al sistema dei media o di riempire semplicemente uno spazio con dei cotnenuti. Pensa invece di comunicare con altre persone e in effetti i lettori di blog sono moltissimi: ogni giorno oltre 100 mlioni di persone[…]

[…] Esso è infatti la realizzazione concreta della posizione in cui si trova oggi l’individuo nelle società ipermoderne: perfettamente al centro tra la dimensione privata e quella pubblica.[…]

[…]..il blog è una forma di rafforzamento dell’identità personale rispetto al processo di “anonimizzazione” che caratterizza il funzionamento della Rete, perchè contribuisce a stabilizzare nel tempo la presenza degli individui. In questo modo, si stabilizzano anche le relazioni interpersonali e si aprono dei confronti che portano allo sviluppo delle idee e a un arricchimento delle conoscenze possedute dalla società nel suo complesso. La teconologia dunque rafforza le possibilità personali di esprimersi e di affermarsi in un contesto dove ciò appare sempre più difficoltoso. Consente, insomma, di essere più visibili all’interno della grande vetrina sociale.”

(V. Codeluppi, La vetrinizzazione sociale, Torino 2007, pp.54-55)

Annunci